Counseling Gestaltico

Counseling Gestaltico

L'Inconscio e i Sogni

 

16 ore di didattica teorico-pratica nell'arco di un fine settimana

 

ll Counseling si propone come un intervento facilitatore nel prendere decisioni, migliorare relazioni, sviluppare la consapevolezza delle situazioni, gestire emozioni e superare conflitti.

Il termine gestaltico viene da Gestalt, termine tedesco che  viene tradotto in “forma”, “totalità”, “struttura”, “configurazione”, “insieme”.

Noi siamo una “gestalt”, nel senso che siamo una configurazione costituita di tante parti: pensieri, emozioni, corpo e spirito. All’interno della nostra forma, della nostra gestalt globale vi sono innumerevoli configurazioni e sottoaspetti della nostra personalità che ancora richiedono una “chiusura”.

Oltre che una psicoterapia, la Gestalt, si presenta come un'autentica filosofia esistenziale, un'”arte di vivere” nel contatto autentico, un modo particolare di concepire i rapporti dell'essere vivente nel mondo.

Questo approccio favorisce  la presa di coscienza globale del modo in cui funzioniamo, dei nostri processi di adattamento creativo all'ambiente, d'integrazione dell'esperienza presente, di ciò che evitiamo e dei nostri meccanismi di difesa o resistenze. Dunque, mette in risalto i nostri processi di blocco o di interruzione del ciclo normale di soddisfazione dei bisogni.

ll seminario  vuole offrire i principi di base del modello gestaltico applicato al counseling, in particolare per quanto riguarda la gestione del conflitto interno attraverso la pratica della sedia vuota.

In questo seminario verrà dato molto spazio alle esercitazioni attraverso mediatori artistici e al confronto nel gruppo e col docente.

A chi si rivolge

A tutti coloro che desiderano acquisire nuovi e ulteriori strumenti per il percorso di crescita ed evoluzione.
Agli allievi della Scuola Olistica, agli Operatori Olistici e ai Counselor Olistici.

Obiettivi del corso

Prendere coscienza dei nostri processi mentali
Individuare le nostre gestalt aperte ovvero situazioni irrisolte
Entrare in contatto con le nostre capacità creative di risoluzione delle situazioni
Diventare consapevoli della nostra visione della realtà e di quella degli altri.

Perchè partecipare

Per conoscere un semplice approccio psicologico che consente di sviluppare la consapevolezza di sé e che offre strumenti utili per aiutare gli altri a sviluppare la loro capacità di risposta (responsability) ai conflitti e trasformarli in valore.

Programma

* La teoria della Gestalt
* La terza via
* Il punto zero e l'indifferenza creativa
* Il ciclo del contatto
* I meccanismi di difesa e le resistenze al contatto
* L'autoregolazione organismica
* Teoria dell'ovvio e qui ed ora
* La dinamica figura/sfondo nella percezione
* Teoria e tecnica del counseling gestaltico
* La tecnica della sedia vuota
* Le fantasie guidate
* Il lavoro sul sogno

Quota di partecipazione

180€

Prossime date in programma

 

Il corso è tenuto da Angela Decaro

professionista disciplinato ai sensi della legge 4/2013

angela@reiki.it

+39.328.0396820

 

Come Iscriversi

 

Richiedi Informazioni

 

Contatti

roma@reiki.it

 

Segreteria Roma
+39.06.5817345
Segreteria Ripe
+39.071.7959090

 

 

Seguici su Facebook

 

Newsletters